153 aziende di traslochi

PREVENTIVI TRASLOCHI GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Deposito mobili

Il deposito mobili è un servizio offerto da molte ditte di traslochi, destinato a privati o aziende che hanno bisogno di un magazzino temporaneo per l’arredamento e gli oggetti personali. Come funziona e quanto costa?

deposito mobili

Oltre il 30% dei clienti richiede un servizio di deposito dei mobili. Per questo motivo, le ditte di traslochi si sono attrezzate e forniscono diverse opzioni per tutte le esigenze e tasche. Consulta la tabella seguente per conoscere le tariffe e gli abbonamenti che vengono generalmente proposti.

Dimensioni deposito mobiliAl giornoSettimanaleS1 - 5 mesi6 - 11 mesiUn anno
6 m³35 €60 €
130 €/mese120 €/mese
100 €/mese
8 m³40 €60 €175 €/mese150 €/mese130 €/mese
10 m³50 €140 €250 €/mese220 €/mese200 €/mese
20 m³65 €
140 €250 €/mese220 €/mese200 €/mese

Risparmia fino al 40% sul costo del tuo trasloco

Stai traslocando e hai bisogno di un deposito per i tuoi mobili? La soluzione migliore è rivolgerti ai ditte di traslochi professioniste, che spesso hanno a disposizione magazzini appositi o sapranno consigliarti al meglio. Compila la scheda presente sul nostro sito indicando il tuo CAP e il tipo di trasloco che devi effettuare. Nella descrizione del tuo trasloco, potrai segnalare che hai bisogno di un deposito, in modo che le aziende potranno essere preparate a questa eventualità. Riceverai entro un giorno lavorativo fino a 6 preventivi in maniera gratuita e senza obblighi. Confrontali e scegli quello più adatto alle tue esigenze.

Come funziona il deposito mobili?

Appoggiarsi ad un magazzino è una buona soluzione per organizzare l’arredamento dell’abitazione con tranquillità. Una volta scelto il deposito adatto alle tue esigenze, ti verrà data una chiave o un codice personale per accedervi in ogni momento, in totale autonomia.
Si tratta di box o container all’interno di un magazzino custodito o dotato di un sistema di allarme o telecamere a circuito chiuso. In generale, i costi sono intorno ai 5 – 10 € m³ ma, come puoi vedere nella tabella, più aumenta il tempo per cui affittate lo spazio, più diminuisce il costo mensile. Se sai già che ti serve per un lungo periodo, conviene già stabilire un abbonamento di questo tipo, piuttosto che rinnovarlo mano a mano.

Come calcolare lo spazio che ti serve?

Ci sono diversi spazi disponibili tra cui potrai scegliere, in base alle tue esigenze; di solito, le dimensioni vanno dai 2 ai 20 m³. Quelli più piccoli sono adatti ad ospitare uno o due mobili, mentre i box a partire dai 14 m³ possono già contenere l’arredamento di un piccolo appartamento. In genere, gli spazi più indicati per le famiglie alle prese con il trasloco sono quelli intorno agli 8 m³.
Una metratura di circa 10 m³, invece, è più adatta per privati e aziende che necessitano di depositare mobili, scrivanie, postazioni lavoro e archivi.
Per un intero ufficio, invece, è necessario uno spazio più grande, che può essere temporaneo o anche permanente se ospita ad esempio un archivio.

Qualche esempio pratico

Uno spazio che va da 2 a 4 m³ può contenere un frigorifero, una lavatrice e 5 scatole. In un box di 6 m³ possono starci, invece, due poltrone, un divano tre posti, una libreria, un mobile tv e 10 scatole. Un magazzino più grande, da 8 a 10 m³ è adatto, ad esempio, per una piccola libreria, un tavolo, un divano, un’aspirapolvere e 10 scatole.

deposito mobili

A chi si rivolge il servizio?

Può capitare che, durante un trasloco, passi un breve periodo tra la data di uscita dalla vecchia casa e quella di entrata nella nuova. In questo caso, è necessario trovare un luogo sicuro per i mobili. Richiedono questo servizio anche i professionisti che si devono spostare all’estero per lavoro per un breve periodo e si trovano con case già arredate nella nuova destinazione e nell’impossibilità di lasciare i mobili nella vecchia casa.
In questi casi il personale della ditta di traslochi provvederà allo smontaggio della mobilia, al suo imballaggio e trasporto verso il deposito temporaneo di custodia, dove rimarrà in ottime condizioni per tutta la durata del periodo concordato. Quando lo riterrai opportuno, il personale trasporterà i mobili nella nuova casa, dove verranno sistemati definitivamente.
Un’altra possibilità è il cosiddetto self storage, un servizio di affitto temporaneo di deposito, box o magazzino. In questo caso, però, dovrai occuparti in prima persona dell’imballaggio e del trasporto dei mobili e oggetti personali nel deposito. È adatto soprattutto se hai solamente poche scatole e per un breve periodo.
Per i traslochi internazionali, è più comodo utilizzare direttamente container in loco, all’interno di magazzini attrezzati. Questa soluzione, in genere, è compresa nel trasloco e già preventivata inizialmente.
Le aziende e i professionisti, invece, possono usufruire del servizio di business storage, specifico per la gestione di documenti e archivi.

Chi si occupa del deposito mobili?

La migliore alternativa è affidarsi alla ditta con cui hai scelto di affrontare il trasloco. Preferibilmente, per ragioni logistiche, il deposito mobili, in ogni caso, dovrebbe trovarsi vicino a casa, al massimo a 10 km, così da garantire l’accesso in qualsiasi momento. Sono presenti alternative in tutte le principali città e nei comuni italiani, ma anche in prossimità degli scali navali e anche all’estero.
Controlla sempre che ci siano specifiche garanzie, in particolare, che lo spazio sia sicuro, pulito e non umido. Deve anche garantire un livello di sicurezza medio – alto ed essere dotato di un buon sistema anti incendio. Chiedi anche se i locali sono coibentati e i pavimenti isolati, a prova di umidità.
Quando firmi il contratto fai attenzione al tempo minimo di permanenza richiesto. In alcuni casi lo puoi affittare anche solo per qualche giorno, in altri paghi solo per la durata in cui hai usufruito del servizio, ma in altri casi ancora sei obbligato a pagare per tutto il mese.

deoosito mobili

Come utilizzare al meglio lo spazio?

Cercare di sfruttare il deposito mobili al massimo, senza che si producano danni ai tuoi oggetti personali è un’arte. Ecco qualche consiglio degli esperti:

  •  disponi in verticale i divani e le poltrone;
  • inserisci i televisori e gli apparati elettronici nelle apposite scatole e posizionali nella parte posteriore del deposito;
  •  scrivi il contenuto delle scatole sui quattro lati e metti quelle più leggere sopra le più pesanti;
  • riempi le scatole senza esagerare, in modo che sia possibile sollevarle;
  • non riporre gli oggetti in sacchetti di plastica sigillati perché l’umidità potrebbe causare la formazione di muffa;

Contatta ora i nostri professionisti

Se durante il tuo trasloco pensi di aver bisogno del servizio di deposito mobili, rivolgiti ad un’azienda con esperienza. Per contattare i professionisti del settore basta compilare la scheda presente sul nostro portale. Indica il tuo CAP e il tipo di trasloco che devi effettuare e riceverai fino a 6 preventivi, in maniera totalmente gratuita e senza obblighi. Confrontali direttamente da casa e risparmierai fino al 40% sul costo finale.

Deposito mobili
5 (100%) 1 vote