153 aziende di traslochi
PREVENTIVI TRASLOCHI GRATIS
timer
Risparmia fino al 40% in 1 minuto
Gratis, no obblighi Aziende fidate

Consigli trasloco

Trasferirsi può essere un momento di confusione e di stress, ma con l’aiuto dei nostri professionisti ti sembrerà una passeggiata. Scopri i consigli per il trasloco dei nostri esperti e i relativi costi.

consigli trasloco

Prezzi e consigli sul trasloco

Ogni trasloco è diverso dall’altro, per cui anche i prezzi variano da caso a caso. Nella tabella puoi trovare degli esempi che ti possono aiutare a capire quali potranno essere i costi che dovrai affrontare e successivamente tutti i consigli per il trasloco dei nostri esperti.

Servizi ditta di traslochiCosto trasloco
Imballaggio 80 - 150 €
Smontaggio mobili80 - 200 €
Piattaforma aerea - montacarichi350 - 500 €
Permesso occupazione suolo pubblico80 - 90 €
Totale200 - 800 €

Confronta più preventivi e risparmia fino al 40% sul prezzo finale

Per avere delle indicazioni più precise sui costi, rivolgiti ai professionisti del settore. Confronta più preventivi per ottenere il prezzo migliore senza rinunciare alla qualità del servizio. Compila la scheda presente sul nostro sito web per ricevere fino a 6 prospetti in massimo un giorno lavorativo. È un servizio facile e veloce: richiede solamente due minuti. Confrontando più alternative potrai scegliere quella più economica e risparmiare così fino al 40% sui costi. Continua a leggere per ricevere consigli degli esperti per il trasloco

Richiedi alla ditta di traslochi di effettuare un sopralluogo

Dopo aver ricevuto un primo preventivo, le aziende con più esperienza ti chiederanno di effettuare un sopralluogo a casa tua. In questo modo si renderanno conto di persona dell’entità del lavoro richiesto, della manodopera di cui avranno bisogno e delle tempistiche necessarie. Potranno essere ancora più precisi sui costi, così non avrai sorprese successivamente. A questo punto potrai firmare il preventivo, che ha valore legale di contratto con l’azienda.

Pianifica tutte le operazioni con largo anticipo

L’organizzazione è fondamentale quando si effettua un trasloco. Non ridurti ad effettuare tutto all’ultimo minuto, ma inizia uno-due mesi prima a svolgere le operazioni preliminari. Una volta trovata la casa in cui ti trasferirai, inizia subito ad informarti sulle ditte di traslochi della tua zona e richiedi più preventivi. Per fare questa ricerca in maniera rapida, puoi utilizzare il nostro portale e riceverai fino a sei offerte diverse.

consigli trasloco

Segui una check list specifica per il trasloco

Hai trovato l’impresa giusta e stabilito una data per il tuo trasferimento? A questo punto stabilisci una sorta di “tabella di marcia” che comprenda tutte le attività di cui ti devi occupare per il trasloco e quando effettuarle. Non ti dimenticare degli aspetti burocratici, come il cambio di indirizzo, del trasferimento delle utenze ed eventualmente del medico di base.

La nostra check-list

Qualche mese prima del trasloco, decidi quali oggetti e mobili vorrai portare con te nella nuova casa e quali no. Valuta la possibilità di utilizzare un deposito per i mobili e gli elementi più ingombranti. Inizia, inoltre, ad imballare tutto quello che non usi frequentemente.
Nelle ultime due settimane prima del trasloco, dovrai completare l’imballaggio di tutti i tuoi oggetti personali, con l’aiuto dei professionisti, e iniziare a smaltire le scorte di alimenti.
Il giorno prima del trasloco finisci di inscatolare e preparati al trasferimento vero e proprio.
In circa 24 ore la ditta di traslochi si occuperà di tutti i tuoi averi e ti aiuterà a rimontare i mobili più ingombranti. A questo punto, il trasloco è terminato e non ti resta che mettere a posto le diverse scatole.
In linea generale, queste sono le diverse fasi da gestire. Per sapere come organizzarti nel dettaglio, consulta la nostra check-list su come fare un trasloco.

Elimina tutto quello che non è necessario

Il trasloco è una buona occasione per effettuare un buon decluttering, ovvero eliminare tutto quello che non utilizzi più. Lasciarsi alle spalle il passato è anche un buon modo per inaugurare la vita nella nuova casa, senza elementi inutili o che trasmettano sensazioni negative. Procedi in maniera sistematica, stanza per stanza e dividi gli oggetti in quattro gruppi: da tenere, da buttare, da regalare e da vendere. Non buttare quello che non ti serve ma ricicla il più possibile, in questo modo contribuirai a ridurre gli sprechi.

Fai un inventario di tutti i tuoi oggetti personali

Questo ora ti sembra un passaggio inutile, ma si tratta di uno dei consigli per il trasloco e ti permetterà di avere la situazione sotto controllo. Renderà anche più agevoli tutte le operazioni di sistemazione nella nuova casa. Puoi realizzare una sorta di “quaderno del trasloco” cartaceo oppure digitale, dove annotare tutto. Ti vengono in aiuto anche diverse app per stilare un vero e proprio inventario online. È fondamentale anche scrivere con chiarezza sopra gli scatoloni che cosa contengono e dividerli per stanze, magari attribuendo ad ognuna un colore diverso.

Fai una valigia con tutto quello che ti può servire nei primi giorni

Per non rischiare di dover aprire tutte le scatole alla ricerca del tuo spazzolino da denti, fai una valigia che contenga tutto il necessario per i primi giorni: un paio di cambi, lenzuola, un beauty-case da viaggio e l’occorrente per dare una prima pulita.
Tieni sempre con te, soprattutto durante i lunghi spostamenti, i documenti più importanti, gioielli e le chiavi di casa.

consigli trasloco

Infine, come gestire i tuoi animali domestici durante il trasloco?

Se hai animali domestici, la presenza di estranei può dare loro fastidio. Durante il trasloco tienili vicino a te e cerca di rassicurarli. Il cane generalmente non ha problemi perché la sua casa è dove c’è il padrone. Il gatto, invece, ha bisogno di più tempo per abituarsi alla nuova abitazione ed esplorare il territorio. Portalo nella casa nuova quando è già in parte sistemata, oppure riservargli degli spazi in cui possa trovare dei punti di riferimento stabili, almeno per i primi giorni. Circonda, soprattutto i gatti, degli oggetti preferiti, come i loro giochi o le ciotole.
L’ideale sarebbe sistemare cane e gatto in una stanza che possa già essere almeno parzialmente a posto. Non lasciare mai liberi gli animali durante il trasloco, perché potrebbero nascondersi o uscire senza che tu te ne accorga.

Segui i nostri consigli per il trasloco e risparmia

Dopo questi consigli sei pronto per iniziare. Il primo passo è, appunto, confrontare diversi prospetti. Puoi farlo in maniera semplice compilando la scheda presente sul nostro portale: richiede solamente due minuti e ti permette di ricevere in un giorno lavorativo fino a 6 preventivi. A questo punto non ti resta che rilassarti, scegliere l’offerta più vantaggiosa e iniziare il tuo trasloco.

Consigli trasloco
Vota questo articolo