153 aziende di traslochi

PREVENTIVI TRASLOCHI GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Traslochi uffici

La tua azienda si trasferisce in un ufficio più grande o in una migliore posizione ed è necessario organizzare il trasloco? Dai un’occhiata ai prezzi indicativi e scopri come risparmiare grazie al nostro servizio di richiesta di preventivi.

traslochi uffici

Quali sono indicativamente i costi?

I traslochi degli uffici devono essere pianificati in maniera meticolosa e richiedono un grande sforzo organizzativo. Affidandoti ai giusti professionisti, però, le operazioni saranno molto più semplici e rapide. Nella tabella puoi trovare dei prezzi indicativi.

Città Prezzo
Traslochi uffici Milano 850 - 1-500 €
Traslochi uffici Roma 200 - 1.500 €

Richiedi ora un preventivo attraverso il nostro servizio

Un’azienda sa bene che non bisogna mai approvare il primo preventivo che viene presentato. Per questo, il nostro servizio permette di ricevere fino a 6 prospetti dalle nostre ditte di fiducia. Compila la scheda presente sul nostro sito selezionando “trasloco commerciale” e indica l’indirizzo e il numero di dipendenti, in modo che i traslocatori si possano fare un’idea delle dimensioni dell’azienda. Confronta le offerte ricevute e risparmierai fino al 40% sul prezzo finale.

Traslochi di uffici: da dove iniziare?

Anche per gli uffici è necessario organizzarsi per tempo e pianificare con attenzione le operazioni da effettuare.
Il primo passo è stabilire, insieme al titolare o al CEO, il periodo migliore per il trasloco. Di solito, le aziende approfittano dei fine settimana o dei periodi di vacanze per trasferirsi, in modo da garantire continuità alle attività lavorative. Le principali ditte di traslochi sono a conoscenza di queste esigenze e forniscono un servizio rapido, con il minimo disagio per la tua azienda.
Se si tratta di un piccolo ufficio, generalmente è possibile concludere tutte le operazioni in una giornata.

Operazioni preliminari:

Per un trasloco aziendale è necessario in primo luogo individuare uno o più responsabili, che si occuperanno di coordinare tutte le operazioni e di suddividere, eventualmente, il lavoro tra i dipendenti.
Loro, prima del trasferimento effettivo, stabiliranno, piantina alla mano, dove andranno collocate le diverse postazioni. Assegneranno ad ognuna un numero che corrisponderà ad un collaboratore, responsabile del suo materiale e degli effetti personali. Ognuno dovrà avere a disposizione del materiale da imballaggio, scatoloni e pluriball.
Il responsabile si dovrà occupare anche di fare un inventario. In questo modo, sarà più facile controllare che tutto venga trasferito nel nuovo ufficio.
Può essere una buona idea organizzare una visita dei nuovi spazi per i dipendenti, coinvolgendoli e chiedendo il loro parere sulla disposizione degli ambienti di lavoro. È necessario anche informarsi sul trasferimento dei contratti di acqua, luce, linea telefonica e soprattutto per la connessione internet, in modo che funzioni tutto a partire dal primo giorno.

traslochi uffici

Come organizzare l’imballaggio?

Molte ditte di traslochi forniscono un servizio all inclusive, che comprende anche smontaggio, imballaggio e rimontaggio dei mobili. Sono anche preparate ad occuparsi di archivi e strumenti informatici (computer e stampanti multifunzione professionali).
Per non ridursi all’ultimo minuto con queste operazioni, è necessario iniziare qualche settimana prima, cercando di ridurre al minimo i disagi per i dipendenti. Le prime operazioni saranno imballare tutto quello che non è fondamentale per l’attività lavorativa di tutti i giorni. Questo è il momento per smaltire tutto quello che non serve più o gli arredi che verranno sostituiti. Per velocizzare queste operazioni, ogni collaboratore si dovrà occupare degli elementi di propria competenza, ad esempio l’archivio dei clienti o le fatture. In questo modo, il trasloco si trasforma anche in un’occasione per riordinare tutto l’apparato burocratico ed eliminare il superfluo. È importante anche ridurre al minimo gli sprechi. Prima di eliminare mobili o attrezzature specifiche, chiedi se qualcuno dei dipendenti ne ha bisogno o li può utilizzare.

Il giorno del trasloco

Un aiuto professionale a questo punto è fondamentale, soprattutto per smontare gli arredi più ingombranti e trasportare gli scatoloni. Calcola che le stampanti o fotocopiatrici professionali devono essere sollevate da minimo due persone. I traslocatori, grazie alla loro esperienza, sono in grado di svolgere tutte queste operazioni rapidamente e senza rischi.

Durante il giorno del trasloco è necessaria la presenza del referente dell’azienda, che ha il compito di fare in modo che tutto si svolga correttamente. Indicherà agli addetti quali sono gli oggetti più fragili, gli scatoloni con documenti importanti e gli strumenti informatici. L’ideale sarebbe che tutte queste informazioni fossero riportate anche sulle scatole in maniera chiara.

Una volta che tutto è arrivato nel nuovo ufficio, si procede alla sistemazione dei diversi elementi. Se possibile, richiedi la presenza dei tecnici informatici. In questo modo tutte le attrezzature funzioneranno fin dal primo giorno di lavoro nel nuovo ufficio.

Perché affidarsi a professionisti per i traslochi degli uffici?

Queste operazioni devono essere svolte con velocità, professionalità ed organizzazione. I traslocatori professionisti sono in grado di garantirti tutto questo. Non si occupano solamente dei trasporti, ma anche di montaggio e smontaggio dei mobili e sono abituati a gestire apparati elettronici e macchinari. Utilizzano imballaggi specifici, oltre ai classici scatoloni, per proteggere tutte le apparecchiature elettroniche. Sono anche attrezzati per lo spostamento di particolari elementi, come casseforti, macchinari pesanti e voluminosi.
Oltre a queste attività, forniscono anche, eventualmente, un deposito mobili per gli archivi cartacei, ben imballati e codificati.

Non trascurare l’aspetto burocratico

I traslochi degli uffici comprendono anche una parte burocratica, diversa rispetto a quella di un’abitazione.
Prima del trasferimento, assicurati che la nuova sede sia già registrata come ufficio e non come laboratorio o abitazione. Altrimenti, dovrai occuparti del cambio di destinazione d’uso, sia da un punto di vista urbanistico, sia da un punto di vista catastale. Per fare questo, è necessario verificare, tramite un sopralluogo, che i nuovi locali rispettino le norme stabilite dal Piano Regolatore previste per la vostra attività. Alcuni requisiti da rispettare riguardano l’abbattimento delle barriere architettoniche, la presenza del giusto rapporto aero-illuminante e di servizi igienici a norma. In questo modo, avrai anche la conferma che non saranno necessarie modifiche edilizie per rendere gli spazi a norma.
Una volta effettuati questi controlli, dovrete comunicare all’Ufficio dell’Agenzia del Territorio l’avvenuto cambio di destinazione d’uso dei locali. Modificando la categoria, si modifica anche la rendita catastale e le tasse da pagare sull’immobile.
I traslocatori professionisti sapranno consigliarti anche per questa fase. Allo stesso modo, puoi consultare il tuo commercialista.

traslochi uffici

I consigli degli esperti

Per affrontare i traslochi degli uffici con serenità, segui questi consigli dei nostri esperti:

  • fai la lista dei fornitori di materiali, della manutenzione e comunica loro il cambio di residenza;
  • comunica il trasferimento in maniera rapida con un cartello fuori dal portone del palazzo, in modo che clienti e fornitori lo vedano immediatamente;
  • controlla se la rete internet dei nuovi locali funziona ed è abbastanza potente per i bisogni dell’azienda;
  • liberati di tutto quello che non serve, come la documentazione di cui non hai più bisogno e cerca di digitalizzare il più possibile;
  • assicurati che ognuno sappia che cosa fare e sia responsabile dei propri effetti personali.

Risparmia sul costo del trasloco grazie al nostro servizio

Ora che hai tutte le informazioni sui traslochi degli uffici, scegli l’azienda a cui affidarti. Compila la scheda presente sul nostro sito. Basta indicare il tuo CAP e il numero di impiegati della tua azienda. Riceverai fino a 6 offerte diverse e confrontandole potrai risparmiare fino al 40% sulla spesa finale del tuo trasloco.

Traslochi uffici
Vota questo articolo