153 aziende di traslochi

PREVENTIVI TRASLOCHI GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Trasporto piante

Stai per cambiare casa e vuoi portare le piante con te? Trasportarle durante un trasloco è facile se si seguono delle linee guida. Continua a leggere questo articolo per informazioni e consigli utili su come portare le piante nella tua nuova abitazione e risparmiare.

trasloco piante

Quanto costa il trasporto delle piante?

Con l’aiuto di una ditta, traslocare e portare con te le piante non ha costi eccessivi, anche se combinato con il trasporto di altri oggetti personali voluminosi come, ad esempio, i mobili. Fornire delle cifre precise può essere difficile: il prezzo finale del trasloco, infatti, dipende dalla quantità e dalla dimensione delle piante e dal volume totale degli oggetti da trasportare. Consulta la seguente tabella per maggiori dettagli sui prezzi indicativi di un trasloco.

Volume da trasportare (in metri cubi)Costo trasloco (incluso piante)
31000 - 1500 €
62400 - 3000 €
102800 - 3800 €

Confronta i preventivi e risparmia fino al 40%!

Vuoi conoscere il costo preciso del tuo trasloco, incluso il trasporto di piante? Non ti resta che contattare un esperto della tua zona. Ricevi fino a 6 preventivi personalizzati e gratuiti in 24 ore, senza obblighi, compilando la scheda con il tuo CAP. Confronta le offerte comodamente da casa e scegli quella più conveniente. In questo modo, risparmierai fino al 40% sul costo finale del tuo trasloco.

Il mezzo di trasporto migliore per le piante

Per quanto riguarda il trasporto, a seconda del numero di piante da portare con te, ci sono diverse opzioni. Nella maggior parte dei casi, è consigliato chiedere alla ditta di traslochi di trasportarle con il loro furgone. In questo modo, saranno caricate per ultime sul furgone in modo da essere scaricate per prime. Sarà anche facile, in caso di lunghe tratte, annaffiarle. Inoltre, non saranno danneggiate perché saranno correttamente ancorate e, quindi, non cadranno durante il trasporto. Procedendo in questo modo, potrai risparmiare sul costo totale del trasloco combinando il trasporto delle piante con quello dei tuoi oggetti personali.
Se, invece, devi portare solamente poche piante di piccole dimensioni, puoi utilizzare la tua auto. Posizionale in cassette di legno o in un altro contenitore che ti permetta di trasportarle in sicurezza.
Un’ultima opzione può essere richiedere a un fioraio o un giardiniere di occuparsi delle piante e trasportarle nella tua nuova abitazione. Spesso, hanno i mezzi adatti per ancorarle o imballarle e le conoscenze per curarle nel modo giusto prima, durante e dopo il trasporto. Questa è una soluzione conveniente se hai molte piante da portare con te.

Come imballare le piante in vaso?

Quando traslochi, le piante dovranno essere l’ultima cosa da imballare. Meglio farlo la sera o la mattina prima di partire. Per proteggerle ti servirà:

  • carta di giornale;
  • cotone;
  • scatole o cassette di legno;
  • corda elastica con ganci.

Per prima cosa, assicurati che non ci siano insetti o altri parassiti sulla pianta. Procedi, quindi, imballando le piante in vaso più delicate avvolgendole in un foglio di giornale e posizionandole in una scatola da traslochi. Se traslochi nei mesi estivi, bagna la carta o imbevi del cotone con acqua fresca e posizionalo sul terriccio. In questo modo, le foglie e il vaso si manterranno fresche e le piante non soffriranno durante il trasporto.
Non resta, quindi, che ancorare le piante al mezzo di trasporto scelto con corde elastiche e portarle nella tua nuova casa.

trasloco piante
Come fare per le piante da giardino?

Gli arbusti o le altre piante presenti nel giardino richiedono maggiori attenzioni. Per spostarne una in dimora e collocarla nel giardino della nuova abitazione, dovrai estrarla dal terreno facendo attenzione a non rovinare le sue radici. Zappa, quindi, l’area circostante e sollevala zolla. Rivestila con una rete in modo che il terreno non si stacchi facilmente e, in seguito, avvolgila nella carta da giornale. Potrai adesso procedere alla loro sistemazione come per le piante in vaso.

Consigli utili per il trasporto delle piante

Sia che tu abbia solamente alcune piante da appartamento o molte da giardino, ci sono alcuni accorgimenti da prendere per trasportarle nella tua nuova abitazione.
Prima di tutto, ricorda che ogni pianta ha necessità diverse e richiede attenzioni particolari. Tenendo questo in mente, quindi, annaffiale, se necessario, due o tre giorni prima del trasloco, in modo che durante lo spostamento il terreno non sia troppo bagnato. Se ti muovi durante l’estate o se il trasloco durerà più di un giorno, dovranno essere annaffiate anche durante il trasporto. In questo modo, le piante saranno in salute. Cerca, inoltre, di diminuire il loro volume, potando gli arbusti più lunghi, ma tenendo sempre in considerazione le necessità della pianta. Assicurati, infine, che non stanno chiuse in un furgone o in macchina troppo a lungo.
In breve, ecco i consigli per trasportare le piante:

  • annaffiale con anticipo o mantieni il terriccio umido;
  • potale prima del trasporto;
  • assicurati che siano in un luogo arieggiato.

Compila la scheda e inizia il tuo trasloco!

Sei alla ricerca di una ditta di traslochi che possa combinare il trasporto dei mobili e degli scatoloni con quelle delle piante? Utilizza il nostro servizio e trova l’impresa più adatta alle tue esigenze. Compila la scheda con il tuo codice postale e in un giorno lavorativo riceverai fino a 6 preventivi gratuiti e personalizzati. Confrontali comodamente da casa e risparmierai fino al 40% sul costo totale del tuo trasloco e del trasporto delle piante.

trasloco piante

Trasporto piante
Vota questo articolo