Hero image

Preventivi Traslochi Gratis

Collegati ai migliori traslocatori

Gratis - Nessun obbligo

Trasporto pianoforte: prezzi e organizzazione

Il trasporto del pianoforte è un’operazione complessa, che rientra nella casistica dei trasporti speciali per le notevoli dimensioni, il peso e la delicatezza dei materiali e dei meccanismi interni. Come organizzarsi per trasportare uno strumento così ingombrante e quali sono i costi?

Tempo di lettura stimato: 7 minuti

Quanto costa il trasporto di un pianoforte?

Il trasporto del pianoforte è una delle richieste che le ditte di traslochi soddisfano con maggiore frequenza. Occuparsene senza l’aiuto di un esperto è infatti un azzardo: il pianoforte è un oggetto fragile e pesante, e le ditte di traslochi sono perfettamente attrezzate per trasportalo senza danneggiarlo.

La spesa per trasportare un pianoforte è mediamente intorno ai 500 € e aumenta secondo le dimensioni dello strumento, il piano dell’edificio di partenza e di arrivo e la distanza da percorrere. Nella tabella seguente puoi trovare qualche esempio dei prezzi di mercato. Ma attenzione: le tariffe indicate qui sotto si riferiscono al solo trasporto. Imballaggio e manodopera rappresentano infatti costi extra.

Trasporto pianofortePrezzi
Stessa città 250 – 300 €
Stessa regione 600 – 700 €
Diversa regione 700 – 1000 €

Vuoi sapere quanto costa il trasporto del tuo pianoforte?

Se vuoi sapere quanto costa trasportare il tuo pianoforte nella tua casa nuova, puoi chiedere uno o più preventivi gratuiti e su misura alle ditte della tua zona. Contatta i nostri esperti compilando il modulo che trovi qui sotto e riceverai le migliori offerte economiche per questo tipo di servizio.

Scopri quanto costa il trasporto pianoforte

Ottieni preventivi gratuiti dalle ditte di traslochi della tua zona

Quanto può pesare un pianoforte?

Gli aspetti logistici del trasporto pianoforte devono essere valutati a partire dalle caratteristiche dello strumento, che a seconda del brand, della fattura e della tipologia, può essere più o meno pesante e ingombrante. Il peso di un pianoforte è determinato soprattutto dalla meccanica interna, in particolare dalla piastra in ghisa o acciaio che tiene le corde in tensione.

L’esemplare più piccolo di pianoforte che si può trovare nelle case è quello spinet o spinetta, che generalmente non è molto alto e ha la stessa larghezza di quello verticale tradizionale. Quest’ultimo è il più diffuso e solitamente misura meno di 150 cm di larghezza e pesa fino a 450 kg. Un pianoforte da studio, invece, è più basso e leggero, e pesa intorno ai 270 kg.

Un pianoforte verticale, che si appoggia alla parete e occupa poco spazio, può superare i 200 kg. Un pianoforte a mezza coda, più raro, si aggira intorno ai 350 kg mentre quello a gran coda può arrivare fino a 500 kg. Quest’ultimo è molto ingombrante e oltre a essere il più difficile da trasportare è anche uno dei più rari da trovare nelle abitazioni private.

Trasporto pianoforte: quanto costa e come avviene?

Come avviene lo spostamento del pianoforte?

Le operazioni per il trasporto di un pianoforte devono essere svolte con la massima cura e attenzione, per evitare di danneggiare lo strumento. Per il trasporto di pianoforti, preziosi e pesanti, è infatti fortemente consigliato il supporto di una ditta specializzata. I meccanismi interni dello strumento sono molto fragili, mentre la carcassa esteriore è solitamente realizzata con legni pregiati.

Persino solamente spostarlo da una stanza all’altra è un’impresa da non sottovalutare: seppur provvisto di ruote, non è raccomandato trascinare un pianoforte sul pavimento. Per evitare segni e graffi al pavimento, soprattutto sul parquet, deve essere sempre sollevato.

Vediamo insieme quali sono le fasi da seguire per il trasporto di un pianoforte.

1. Il sopralluogo

Un sopralluogo preliminare è fondamentale, soprattutto durante i trasporti speciali. Durante la prima ispezione, i traslocatori possono prendere le misure di porte e corridoi, in modo da assicurarsi che il pianoforte possa passare senza problemi.

In caso non fosse possibile, gli addetti contempleranno due soluzioni alternative. La prima è smontare le gambe e trasportarlo verticalmente – evitando di inclinarlo in senso laterale, per non danneggiare i meccanismi interni. La seconda, invece, prevede l’utilizzo di una piattaforma aerea, con un sostanziale aumento dei costi.

Il sopralluogo è anche l’occasione ideale per stabilire insieme alla ditta di traslochi dove collocare il pianoforte nella nuova casa. Assicurati di aver preso bene le misure e di aver scelto uno spazio lontano da fonti di calore, protetto da sbalzi termici e umidità.

2. L’imballaggio

Il giorno del trasloco, la prima cosa da fare sarà effettuare l’imballaggio del pianoforte con pluriball cartonato, cartone in doppia onda per gli angoli e un rotolo di nastro adesivo per fissare il tutto. Gli addetti potrebbero proporti di smontare la tastiera interna, in modo da poterlo assicurare con facilità alle cinghie senza rovinare i tasti. Sta a te decidere, dato che non è un passaggio obbligatorio.

3. Il trasporto

Il legno del pianoforte è molto sensibile all’umidità relativa, che idealmente deve attestarsi tra il 45 e il 65% anche durante il trasporto. Le temperature dovranno quindi essere tra i 15 e i 19 gradi, in un ambiente asciutto e arieggiato. Non è affatto un caso che il trasporto pianoforti venga eseguito durante le mezze stagioni, quando non piove. All’interno del furgone deve essere mantenuta una temperatura costante ed è necessario installare un umidificatore o deumidificatore – a seconda dei livelli di umidità esterni. Alcune ditte specializzate dispongono di furgoni coibentati, equipaggiati con sofisticati stabilizzatori di umidità.

Prima di posizionare il pianoforte nel camion, fai in modo che sia aperto e con le rampe di carico ben posizionate. Se devi trasportare anche altri mobili, programma prima lo spostamento di quelli leggeri, in modo da avere più spazio di manovra per il pianoforte e gli altri oggetti più pesanti e delicati.

Quante persone e quali attrezzature per il trasporto di un pianoforte?

Per trasportare un pianoforte verticale ci vogliono circa 6 persone: due davanti e altrettante dietro, oltre a un addetto per ogni lato, impegnato a sollevare lo strumento con le apposite cinte. Idealmente, dovrebbe esserci una persona ogni 45 kg di peso – sebbene per pianoforti particolarmente pesanti è necessario l’utilizzo di un carrello, in particolare per scendere o salire le scale.

I pianoforti a coda sono i più difficili da trasportare. Ingombranti ed estremamente pesanti, richiedono un procedimento specifico per essere spostati: uno scivolo a rotelle. Le aziende specializzate solitamente usano un attrezzo per traslochi chiamato pianoplan, appositamente concepito per il trasporto su scale di oggetti ingombranti.

Alcuni consigli per il trasporto del pianoforte

Di seguito ecco due consigli dei nostri esperti per organizzare il trasporto del pianoforte:

  • Stipula un’assicurazione: è una garanzia fondamentale per proteggere il valore dello strumento, che durante il trasporto può cadere o graffiarsi. Meglio optare per una polizza di tipo all risk, che ti tutelerà in ogni fase dell’operazione, dall’imballaggio al trasporto;
  • Non ti dimenticare di accordare il piano nel giro di pochi giorni, altrimenti perderà in parte la qualità del suono.

Contatta i nostri esperti e risparmia il 40% sulla spesa finale

Ora che hai tutte le informazioni relative al trasporto del tuo pianoforte, puoi cominciare a organizzare il trasferimento. Contatta le ditte specializzate nel trasporto pianoforti ubicate nella tua zona!

Compila il modulo per ricevere fino a 6 preventivi gratuiti su misura, senza alcun impegno. Confronta i preventivi e scegli l’azienda più adatta alle tue esigenze. Così facendo risparmierai fino al 40%!

Scopri quanto costa il trasporto pianoforte

Ottieni preventivi gratuiti dalle ditte di traslochi della tua zona

3.9/5 - (30 votes)

Ricevi preventivi per il tuo trasloco

Scopri in pochi minuti quali aziende di traslochi si adattano alle tue esigenze

Articoli correlati

Confronta i preventivi delle aziende di traslochi locali